Perché è ora di smettere di chiamare Greta Van Fleet il 'Next Led Zeppelin'

Inserito da ahbab
 domenica 20 gennaio 2019 - 10:03:05
 2034 Visualizzazioni
 0     0
PUBBLICITÀ

Il frontman dei Greta Van Fleet, Josh Kiszka, stava dormendo durante un raro giorno libero a dicembre, quando il suo telefono ha iniziato improvvisamente a esplodere. "Non ho messo insieme quello che stava accadendo", dice. "Pensavo che il papa fosse morto o qualcosa del genere." Papa Francesco stava bene, ma Greta Van Fleet era stata appena nominata per quattro Grammy, tutti legati ai loro EP del 2017 Black Smoke Rising e Friendly Fire. "Queste sono alcune delle prime canzoni che abbiamo pubblicato", afferma Kiszka. "Quindi è un po 'scioccante. Non mi aspettavo che avessimo ricevuto qualche nomination ". Le nomination sono state il culmine di un anno incredibile per Greta Van Fleet che ha visto la band di revival hard-rock del Michigan passare da club a vendere tre serate consecutive in teatri da 5.000 posti come l'Aragon Ballroom di Chicago e il Fox Theater di Detroit. "Vediamo quasi triplicare la quantità di persone nel pubblico rispetto a quelle che abbiamo visto all'inizio del 2018", afferma Kiszka. "Ci dà un enorme senso di realizzazione." Ma lungo la strada, sono diventati una delle giovani band più polarizzate in America, con molti critici che dicono che suonano troppo come i Led Zeppelin ("I poveri bambini di Frankenmuth, Michigan, non ci si rende nemmeno conto di essere più un sogno di una febbre algoritmica di una vera e propria rock band ", ha letto una severa recensione su Pitchfork in ottobre). Robert Plant ha scherzato sul fatto che la voce di Kiszka gli ricorda "qualcuno che conosco molto bene. . . sono i Led Zeppelin I "- che Kiszka afferma di aver preso come complimento. "È adorabile," dice. "Non puoi aggiungere più Robert Plant a questo." Questo atteggiamento ha aiutato la band a spazzare via i detrattori: Kiszka giura di non aver nemmeno letto la recensione di Pitchfork. "Sarebbe un peccato che avrebbero messo quell'energia nel mondo, ma è una loro prerogativa, immagino", dice. "In definitiva, mi piacerebbe pensare che ci sia una sostanza in ciò che stiamo facendo." Detto questo, pensa che sia tempo che la gente smetta di fare il confronto con lo Zeppelin. "Ovviamente sentiamo la somiglianza", dice. "Questa è una delle nostre influenze. Ma a questo punto è come, 'Ok, lo abbiamo riconosciuto. Andiamo avanti. '"Kiszka ei suoi compagni di band sono andati avanti iniziando a pensare al loro prossimo disco, anche se saranno impegnati a fare tournée per il prossimo futuro. "Stiamo impostando alcune basi per il prossimo album", dice. "Speriamo di ottenere un album quest'anno. Questa volta, sentiamo meno pressione rispetto a prima dell'ultimo. Non vediamo l'ora di esplorare un po 'di più dell'universo di Greta Van Fleet. "Sono anche ansiosi che la notte dei Grammy entri in scena, anche se Kiszka ha le labbra serrate sulla possibilità che si esibiscano allo show. "C'è stato un piccolo discorso", dice, "ma è stato molto breve e non so davvero cosa succederà". Le giovani band sono spesso associate a precedenti atti ai Grammy e se ciò accade, Kiszka dice il suo sogno è giocare con Florence and the Machine o con Chris Stapleton. "Ho anche sempre voluto giocare con Paul McCartney", dice. "Avere la possibilità di suonare 'Let It Be' con lui un giorno sarebbe fantastico." Nel frattempo, tuttavia, la sua vita è una serie infinita di hotel, viaggi in autobus e spogliatoi dietro le quinte. "Ci sono volte in cui ti sei letteralmente svegliato e non hai idea di dove sei", dice. "Andiamo molto d'accordo. Stiamo diventando forti. Essere familiari aiuta, soprattutto nel modo in cui possiamo comunicare sul palco e in studio. E per ora non sentiamo alcun senso di esaurimento. Siamo ansiosi di tornare in studio ed esplorare ed essere creativi. "

Categoria contenuto:

Commenti a Perché è ora di smettere di chiamare Greta Van Fleet il 'Next Led Zeppelin'

  • Nessun commento trovato, per favore lascia un commento!

Lascia un commento

Attenzione! Qualsiasi persona che invia qualsiasi tipo di responsabilità finanziaria, legale, penale, amministrativa derivante da contenuti che potrebbero costituire un crimine, illegale, minaccioso, inquietante, offensivo e offensivo, dispregiativo, umiliante, volgare, osceno, immorale , dannoso per la personalità, appartiene ai membri / utenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati *


Menu Waspic